• New Bio

Mini-Rayonex 5G: i benefici

Avete mai sentito il detto lo smartphone è il quinto arto dell'uomo?

Durante il corso della giornata siamo continuamente sottoposti alle radiazioni dei dispositivi elettronici che portiamo costantemente con noi per telefonare, lavorare oppure semplicemente cercare delle indicazioni stradali di una meta da raggiungere.

Se consideriamo poi l’introduzione della nuova tecnologia di telefonia mobile 5G, il nostro organismo è costantemente sottoposto a campi elettromagnetici differenti da quelli tuttora in auge.

Per funzionare infatti, il 5G necessita dell’installazione di numerose antenne utili a diffondere il segnale.

Come abbiamo intuito probabilmente dai recenti dibattiti, queste onde elettromagnetiche non avranno effetti positivi sul nostro corpo; l’Istituto Superiore di Sanità, infatti, sta ancora effettuando accertamenti a livello scientifico per comprenderne gli effetti a lungo termine sul nostro corpo.

Prevenire è meglio che curare, grazie alla biorisonanza.

Dotandosi di dispositivi di protezione che permettano al nostro corpo di autoregolarsi e ritrovare l’armonia ogni minuto di ogni ora.


Mini-Rayonex 5G: come funziona

Il Mini- Rayonex 5G è l’innovativa tecnologia superiore al precedente Mini- Rayonex, creata appositamente per contrastare le radiazioni elettromagnetiche 5G.

Si tratta di un dispositivo piccolo e tascabile, dalle dimensioni di una saponetta, il quale può essere comodamente portato nella tasca dei pantaloni o nella borsetta.

Lavora in modo costante senza necessità di cambiare batterie o essere ricaricato tramite presa di corrente. L’obiettivo del dispositivo è la stimolazione continua del metabolismo e dell’attività cellulare che contribuiscono attivamente ad aumentare i processi di auto generazione del corpo. La tecnologia è composta da un’antenna dipolo in grado di raddoppiare l’attività cellulare in sole 24 H.


Per chi è indicato

Il dispositivo è perfetto per tutti coloro che considerano la salute un fattore di primaria importanza. Portando con sé il Mini-Rayonex 5G possiamo aiutare il nostro corpo a rigenerarsi e a difendersi dai campi magnetici.

In situazioni di salute precaria, dopo un incidente o una brutta caduta possiamo posizionare il dispositivo vicino alla ferita per stimolare la guarigione e la cicatrizzazione.


La Biorisonanza secondo Paul Schmidt rende possibile trattare diverse tipologie di disturbi, tra cui:


- Dolore fisico localizzato;

- Mal di testa;

- Disturbi del sonno;

- Affaticamento e stanchezza cronica;

- Indebolimento del sistema immunitario.


Ti abbiamo incuriosito e vorresti saperne di più sul Mini-Rayonex 5G? Contattaci e saremo lieti di rispondere alle tue domande!

85 visualizzazioni0 commenti