Il mondo della Biorisonanza e l’offerta formativa di New Bio

La Biorisonanza sfrutta le onde elettromagnetiche naturali prodotte dalle cellule per curare i disequilibri del corpo.


La terapia della Biorisonanza sfrutta a scopo terapeutico le energie, o meglio le oscillazioni - frequenze elettromagnetiche - proprie della singola persona generate dalle cellule del corpo.


Funziona stimolando il corpo ad autoregolarsi e ritrovare il proprio equilibrio energetico, favorendo l’omeostasi e l'attività del sistema immunitario che conduce all’auto guarigione di disturbi funzionali a diversi sistemi o organi. Questo processo è possibile grazie all’eliminazione delle interferenze provenienti sia da fattori esterni che da squilibri interni.


Nell’approfondimento di oggi di New Bio scopriamo l’importanza della biorisonanza nella vita quotidiana e come diventare operatore di biorisonanza.


I benefici della Biorisonanza


Lo scopo principale della Biorisonanza è quello di stimolare il corpo, attivando le forze di regolazione del proprio organismo e portarlo ad un’auto guarigione.


La Biorisonanza si rivela particolarmente utile in caso di carenze immunitarie, allergie alimentari, allergie inalative, intossicazioni da veleni ambientali o da virus, o addirittura per stimolare la cicatrizzazione di ferite post-operatorie.


La Biorisonanza raggiunge risultati eccellenti nel trattamento di patologie di aggressioni auto-immunitarie come le intolleranze alimentari. Una buona dose di successi si riscontrano anche in casi di neuro-dermatite, asma bronchiale, bronchite asmatica, eczemi cronici e poliartrite.


Il metodo terapeutico della biorisonanza è oltremodo indicato per la cura dei reumatismi e di dolori di diverse natura come nevralgie, emicranie, cefalee di origine allergica e sindrome mestruale.


L’operatore di Biorisonanza


Il compito principale dell’Operatore di Biorisonanza risiede nel favorire nell’individuo le condizioni atte allo svolgersi dei processi di riequilibrio del sistema “mente-corpo” e nello stimolare in esso le proprie capacità di autoguarigione tramite l’utilizzo di dispositivi di Biorisonanza BsPS appositi.


Consapevoli, oggi più che mai, che la guarigione non è data dai soli trattamenti ma da un’intenzione che il cliente stesso compie nel primo passo verso la ricerca di un equilibrio per il proprio organismo e verso il mantenimento di un corpo sano ed in equilibrio mediante l'eliminazione degli interferenti, gli operatori di Biorisonanza si attengono ad un protocollo nel rispetto dei trattamenti in essere.


L'operatore di Biorisonanza deve essere in grado di sviluppare un rapporto con le persone armonico ed empatico, con una particolare attenzione alle problematiche della persona a 360 gradi.


Il corso per Operatore di Biorisonanza , realizzato in collaborazione con UNIPOP BioMed, unisce un insieme di conoscenze, abilità e competenze strettamente collegate che portano ad una visione d’insieme utile per il ripristino ottimale delle condizioni energetiche, psico-fisiche e somatiche della persona. Il corso forma figure professioniste per la promozione del benessere della persona valorizzando le Discipline Olistiche e attivando e promuovendo ricerche in ambito scientifico.


Per maggiori informazioni sull’offerta formativa dedicata ai futuri operatori di Biorisonanza, visita la pagina dedicata.

43 visualizzazioni0 commenti